C'è una nuova Stella (Michelin) nel firmamento delle Navi Gialle

Ultimi articoli
Newsletter

Savona | MARITTIMO

C'è una nuova Stella (Michelin)
nel firmamento delle Navi Gialle

Corsica Sardinia Ferries presenta la sua Ristorazione di Qualità e il nuovo Executive Chef: Filippo Chiappini Dattilo

di Antonio Rossello

Csf a Nizza
Csf a Nizza

Riceviamo dall' Uff. Stampa Corsica Sardinia Elba Ferries:

Una nuova Stella (Michelin) nel firmamento delle Navi Gialle

Corsica Sardinia Ferries presenta la sua Ristorazione di Qualità e il nuovo Executive Chef: Filippo Chiappini Dattilo

Vado Ligure, 22 gennaio 2019 – A bordo delle navi di Corsica Sardinia Ferries nulla è lasciato al caso. Nemmeno il menu.

*Il nostro catering è motivo di vanto: da sempre curiamo personalmente l’immagine e le proposte della ristorazione, garantendo la scelta delle migliori materie prime, la massima cura nella preparazione dei piatti - che sono tutti cucinati a bordo - con uno sguardo curioso alle novità e con il desiderio di rispondere alle attese di tutti i tipi di clientela* commenta Sebastien Romani - Direttore del Catering, che gestisce la divisione Food&Beverage della flotta.

La guida delle buone stelle…Michelin

Corsica Sardinia Ferries si avvale della collaborazione di Chef Stellati dal 2013, con lo scopo di formare i team di bordo, di portare innovazioni e di migliorare costantemente l’offerta.

L’«Executive Chef Stellato» ha come missione la creazione di nuove ricette e la formazione del personale di cucina, grazie alla sua esperienza, cultura e conoscenza delle più recenti tecniche culinarie (preparazione, conservazione, cottura e presentazione dei cibi) e partecipa alla stesura dei menu e alle decisioni relative agli acquisti delle materie prime.

Nel 2013 e 2014 Peter Brunel, giovane Chef trentino, è stato il primo Chef Stellato a collaborare con la Compagnia. Ha trasmesso ai team di bordo la sua passione, la creatività e la tensione all’innovazione.

Nel 2015 lo Chef Stellato Diego Rigotti, anch’egli trentino, formato da Marc Veyrat e Carlo Cracco, ha portato il suo importante contributo nelle cucine delle Navi Gialle.

Dal 2016 è Matteo Temperini, appassionato ed energico Chef Stellato toscano, formato nei ristoranti di Alain Ducasse e Stella Michelin dal 2003, ad insegnare le tecniche e a guidare il lavoro del personale di cucina.

Una nuova Stella (Michelin) nel firmamento delle Navi Gialle

Nel 2019, il testimone passa allo Chef Stellato Filippo Chiappini Dattilo, piacentino doc e titolare dell’Antica Osteria del Teatro di Piacenza, si è formato in terra francese, attraverso una lunga esperienza e con alcuni prestigiosi nomi della ristorazione d’oltralpe, come Georges Blanc, Émile Jung e Paul Haeberlin, prendendo come punto di riferimento Georges Cogny. Filippo Chiappini Dattilo, con il garbo e la classe che lo contraddistinguono, porterà il suo contribuito di competenza, esperienza, tecnica e passione per il buon cibo, per i buoni vini e per la valorizzazione delle materie prime.

Il nuovo Executive Chef si occuperà dei menu, della creazione di nuovi piatti e della formazione dei cuochi di bordo, che dovranno interpretare le sue ricette, con cura e precisione ma anche con un tocco personale.

*L’attenzione al dettaglio è fondamentale lungo tutta la filiera del servizio di ristorazione e per mantenere alti standard qualitativi, privilegiamo prodotti freschi e genuini* *Oltre a garantire il pieno controllo di tutte le attività di bordo - dalla scelta delle materie prime alla composizione dei piatti – rivolgiamo un’attenzione particolare alla creazione dei menu e alla scrittura della carta che garantisce la tracciabilità delle materie prime utilizzate, specificando gli ingredienti dei piatti, note fondamentali in caso di intolleranze alimentaricommenta Sebastien Romani - Direttore del Catering

Ristorazione di Qualità

Su ogni nave, tutti i piatti sono rigorosamente prepararti a bordo, con materie prime scelte, per garantire freschezza, bontà e qualità.

Nella ricchissima carta dei Ristoranti, che propongono anche i sapori di Sardegna e Corsica,

ci sono piatti regionali, antipasti delicati, insalate ricercate, secondi di pesce e di carne, proposte vegetariane, dolci golosi e menu degustazione a prezzo fisso, come il MEDITERRANEO e il GASTRONOMICO, con la possibilità di scegliere fra totano alla ligure con patate, pomodorini e sedano filé o gamberi e calamari grigliati su insalata di cereali e agrumi o burrata con pomodori confit, pesto, granella di nocciole e focaccia, per proseguire conrisotto ai funghi porcini o gnocchi agli scampi o ravioli al plin su fonduta di parmigiano, per continuare con grigliata di mare con riso Venere e salsa di agrumi o filetto di maiale al rosmarino e per finire in dolcezza con crema catalana alle nocciole tostate o panna cotta al cocco e coulis di mango.

… … …

Dal 1968 Corsica Sardinia Ferries è la prima Compagnia di navigazione privata per il numero di passeggeri trasportati sulla Corsica, che serve tutto l’anno Corsica e Sardegna.

La Corsica è collegata da Tolone, Nizza, Savona e Livorno e, in estate, da Piombino; la Sardegna è collegata da Livorno, Nizza e Tolone e, in estate, da Piombino. L’isola d’Elba è collegata da Piombino e da Bastia (Corsica) nella stagione estiva. Corsica e Sardegna sono unite da collegamenti annuali. La linea Tolone/Alcúdia (Maiorca) è attiva da aprile a settembre.

Dal 2019, una nuova rotta unirà la Sicilia (Trapani) alla Provenza (Tolone) e alla Costa Azzurra (Nizza).

Corsica Sardinia Ferries gestisce una flotta di 13 navi e si occupa direttamente di tutti i servizi all’utenza: dalla prenotazione, all’imbarco, all’accoglienza, al servizio di catering a bordo.

Tutte le attività di Corsica Sardinia Ferries sono certificate ISO 9001: 2015.

A Savona Vado, in un’area di 50.000 mq in concessione alla Compagnia, sono concentrate le attività organizzative, amministrative e logistiche della società che nel 2018 ha trasportato oltre 3.700.000 passeggeri.

Martedì 22 gennaio 2019

© Riproduzione riservata

162 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: