«Riguardo a Elder Finnegan Lee...», record di visualizzazioni su Reteluna.it per A. Ciconte

Ultimi articoli
Newsletter

RECORD DI VISUALIZZAZIONI SU RETELUNA

«Riguardo a Elder Finnegan Lee...», record di
visualizzazioni su Reteluna.it per A. Ciconte

L’articolo di Angela Ciconte supera le 7300 di visualizzazioni da Lunedì 29 luglio, data di pubblicazione su Reteluna.it Italia

di Redazione online

Angela Ciconte
Angela Ciconte

L’articolo intitolato «Riguardo a Elder Finnegan Lee...», di Angela Ciconte, supera le 7300 di visualizzazioni da lunedì 29 luglio, data della sua pubblicazione su Reteluna.it Italia.

Con questi numeri, la Ciconte batte i già invidiabili risultati dei suoi precedenti interventi apparsi il 27 maggio e 7 giugno, rispettivamente 988 e 1556 visualizzazioni ad oggi, in un crescendo che le fa anche superare il record stabilito da un articolo dedicato all’artista Ivan Cuvato, il quale, con 1746 visualizzazioni dal 9 maggio 2019, deteneva il primato dell'anno corrente.

Ivan Cuvato
Ivan Cuvato

Per dovizia di particolari, si segnalano anche articoli , a sfondo animalista, curati dalla redazione viterbese, i quali hanno sommato un numero ragguadevole di visualizzazioni, a partire però dagli anni passati, quindi su un arco temporale ampio e graduale. Pertanto, il risultato della Ciconte è davvero sorprendente per la rapidità con cui è stato cumulato.

Angela Ciconte, nella vita impiegata torinese, è nota per il suo costante impegno sociale e religioso, che attualmente si realizza attraverso la militanza nel Movimento Nova Civilitas, di cui è referente per Torino e provincia, nonché coordinatrice per l’ambito politico della Regione Calabria, e nell’Associazione Più Italia, di cui è presidente.

Il record di visualizzazioni ottenuto è senza dubbio dovuto all’originale interpretazione del caso di Finnegan Lee Elder, l'americano accusato di aver ucciso con undici coltellate il carabiniere Mario Cerciello Rega, che offre spunti di riflessione su una realtà sconcertante, ma soprattutto alla fitta rete di contatti di cui dispone sui social networks, da Facebook, dove spesso va in diretta, a gruppi chiusi e broadcast su Whatsapp, a cui da tempo inoltra notizie inerenti il mondo cattolico e i messaggi della Madonna ai veggenti di Medjugorje.

Fondamentale quindi è stato anche il contributo della miriade di rapporti interpersonali che Angela ed il marito hanno collezionato in anni di intensa organizzazione di pellegrinaggi dall’Italia verso il noto luogo di culto della Bosnia- Erzegovina.

Giovedì 1 agosto 2019

© Riproduzione riservata

654 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: