Donare sangue per combattere il coronavirus e aiutare i pazienti ricoverati in questi giorni

Ultimi articoli
Newsletter

Savona | LE RIFLESSIONI DI VINCENZO PUNZO

Donare sangue per combattere il coronavirus
e aiutare i pazienti ricoverati in questi giorni

Regalare o donare? La differenza per V. Punzo. Ma ora andiamo a donare il sangue. Ce n’è bisogno e si fa in totale sicurezza. È un modo per partecipare a questa battaglia (con i medici e gli infermieri e tutto il personale sanitario) che vinceremo

di Vincenzo Punzo

Appello
Appello

Donare sangue per combattere il coronavirus e aiutare i tanti pazienti ricoverati in questi giorni. Un appello arrivato ieri dai medici per segnalare un problema legato all'emergenza. E per sostenere l'appello l'opinionista Vincenzo punzo ci offre questa sua riflessione.

REGALARE O DONARE, QUAL’ È  LA DIFFERENZA

Quando si fanno regali traspare sempre una certa economia di scambio, è un gesto civile di convivenza, ma il regalare anche qualcosa di poco conto, crea una relazione più intima verso l’altro, ciò accade e basta.

È da tempo che mi gira nel cuore e nella mente la parola dono, una parola piccola, ma che porta in sé un sacco di cose belle, che ciascuno di noi esprime sicuramente in maniera diversa.

Nella mia vita, ormai da settantenne, ho ricevuto molti doni, penso in primis a quello della vita, poi a quelli ricevuti dalla famiglia e degli amici, come quello ricevuto della signora Rosa, che mi ha nutrito con il suo latte.

E quei pochi doni che ho potuto elargire nell’arco della mia vita, non sono frutto di un apprendistato o coltivati sui banchi di scuola, ma frutto di una sapienza che nasce dal cuore, lievitato giorno dopo giorno, al servizio della gratuità.

Sicuramente i doni impressi nella mia mente sono quelli che ho ricevuto.

Martedì 17 marzo 2020

© Riproduzione riservata

128 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: