La visione marina della nostra poetessa. Suggestioni e versi dall'aria sublime

Ultimi articoli
Newsletter

Savona | le poesie in vernacolo di rosa fonti

La visione marina della nostra poetessa
Suggestioni e versi dall'aria sublime

Un cielo di speranza. /Un mare di ricordi. /Un mare di pesci d’argento, /con spugne e fiori colorati. /
Un mare che schiaffeggia gli scogli. /Un mare in tempesta, /come il nostro cuore/nei giorni sbagliati. /...

di ROSA FONTI

Davanti al mare
Davanti al mare

Ů n çé de speransa.

Ů n mä de regordi.

Ů n mä, de peŝĉ i d’arzentu,

cun spüĝ ne e sciùe culurè.

Ů n mä, ch’u maschezza, i scöggi.

Ů n mä in tempesta

Cumme u nostru cö

inti giurni zbagliè.

Ů n mä liŝĉ iu cumme l’oju.

Ů n mä blö, cù u cuù d’u çé.

Ů n mä: ch’u respià sut’ègua,

pin de vitta, de mistéi scunuscüi,

d’ègua saä e antiga,

ch’u pö ese, anche, funte de morte.

U mä, ch’u salüa u növu giurnu

Bèllu anche d’invernu, araggiä:

salüò d’a u criu di ȏ chìn;

liberi che xoan cuntruvèntu. 

U mä, u canta l’eterna cansùn

E cù a sö danza né incanta;

u caessa e ciàzze cun mauxetti

e a sc’ciümma recamma pisetti.

U mä, a lünn-a, ch’a se spegia:

vanituza, cun i sö rifleŝĉ i ’n sc’ou mä

pe a notte schüa e lunga

 ch’a fa cèu ciù de tante steĴ e.

U mä u nütre unn-a pärte d’a tèra.

Rispetèmulu cun amù

Semughe ricunuŝĉènti,

Pe tϋ ttu quellu ch’u ne dà.

IL MARE

Un cielo di speranza. /Un mare di ricordi. /Un mare di pesci d’argento, /con spugne e fiori colorati. /

Un mare che schiaffeggia gli scogli. /Un mare in tempesta, /come il nostro cuore/nei giorni sbagliati. /

Un mare liscio come l’olio. /Un mare blu come il cielo. /Un mare: che respira sott’acqua, /pieno di vita, di misteri sconosciuti, /d’acqua salata e antica/che può essere, anche, fonte di morte. /

Il mare, che saluta il nuovo giorno. /Bello anche d’inverno arrabbiato, /salutato dal grido dei gabbiani, /

Liberi che volano controvento. /Il mare, che canta l’eterna canzone, / e la sua danza c’incanta: /accarezza la spiaggia con piccole onde, /e la schiuma ricama pizzetti. /Il mare, la luna che si specchia: /vanitosa, con i suoi riflessi sul mare/per la notte scura e lunga/che fa chiaro più delle stelle. /Il mare nutre una parte della terra. /Rispettiamolo con amore/siamogli riconoscenti/per tutto quello che ci dà.

Martedì 10 dicembre 2019

© Riproduzione riservata

66 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: