Matrimonio: vivere insieme... ecco le ricette contro la crisi coniugale

Ultimi articoli
Newsletter

Savona | LE RIFLESSIONI DI VINCENZO PUNZO

Matrimonio: vivere insieme... ecco
le ricette contro la crisi coniugale

La crisi nel matrimonio inizia a rivelarsi lentamente, in modo quasi impercettibile. Lascia tracce qua e là, ma visto che siamo immersi nella quotidianità non prestiamo attenzione a certi dettagli che rappresentano invece dei segnali...

di Vincenzo Punzo

Matrimonio
Matrimonio

IL MATRIMONIO: VIVERE INSIEME

La maggior parte dei giovani alle soglie del matrimonio, proviene già da un’esperienza di vita di coppia, alcuni anche con figli, ma il matrimonio è un’altra cosa. Infatti nel programma del matrimonio vi è la gestione della famiglia e la crescita dei figli che richiedono la massima condivisione di coppia: ciascuno ha i propri doveri, uno non può fare tutto e in due si può fare molto.

Premesso che la vita di coppia continua anche da sposati nella propria città natale, magari con un domicilio presso la casa di famiglia fra nonni, fratelli, cognate, suocera, consuocera, tutto questo mi sembra persino troppo bello per esser vero, ma certe cose accadono solo nelle favole (... e vissero felici e contenti); la risposta giusta a tutto questo la troviamo nelle coppie di ieri e di oggi che ovviamente la raccontano diversamente, per usare la metafora della spada a doppio taglio. Sta a significare che l’85% dei piccoli o grandi dissidi, non sono attribuibili alle coppie stesse, ma spesso ad influenze esterne che puntualmente ogni giorno entrano gratuitamente dalla porta di casa, anche se chiusa, rovinando le liete serate… delle giovani coppie.

Esse, con il dono del matrimonio e della genitorialità, hanno anche il compito di scoprire come è fatta la vita! Noi adulti, familiari, amici e vicini di casa della coppia abbiamo altri doni e doveri, uno in particolare è quello di offrire il nostro supporto logistico e morale, se richiesto. Nonostante le diverse tipologie di vita che ciascuno conduce, l’esperienza matrimoniale di ogni coppia è fine a se stessa, pur avendo in comune lo stesso obiettivo: amarsi, crescere e moltiplicarsi, per tale motivo la famiglia è un dono di Dio consegnato all’umanità.

Io, Vincenzo, questo dono l’ho ricevuto 48 anni fa quando con mia moglie Giuseppina abbiamo pronunciato i nostri sì davanti a Dio e alla chiesa e nello stesso tempo per causa di lavoro abbiamo fissato la nostra dimora a 705 km dalla nostra città natale, dalla Campania ci siamo trasferiti in Liguria. Da subito abbiamo dovuto far emergere dalla nostra coppia energia e collaborazione, necessarie a far fronte alle incombenze quotidiane e chiedere umilmente aiuto ai vicini di casa e ai nuovi amici della parrocchia che in tutti questi anni, con la massima discrezione, ci hanno aiutato ad unirci ed a fortificarci come coppia.

In seguito, con l’allargarsi della famiglia, abbiamo ristrutturato casa nostra, conservando comunque un angolo solo per noi.

Come la perfezione non è di questo mondo, così anche nelle coppie non esiste coppia perfetta, ma scegliere con chi vivere significa condividere amore e rispetto dei pregi e degli eventuali difetti.

Vincenzo Punzo

Giovedì 21 maggio 2020

© Riproduzione riservata

118 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: