Varazze ha ricordato le vittime del bombardamento del 1944 e del coronavirus

Ultimi articoli
Newsletter

Varazze | EVENTI CULTURALI

Varazze ha ricordato le vittime
del bombardamento del 1944 e del coronavirus

Le vittime del bombardamento aereo del 13 giugno 1944 e quelle recenti del coronavirus, a Varazze sono state ricordate sabato 13 giugno 2020 con due distinte manifestazioni di cordoglio

di Testo e immagini di Mario Traversi

La cerimonia
La cerimonia

Varazze ha ricordato le vittime del bombardamento del 1944 e del coronavirus

Le vittime del bombardamento aereo del 13 giugno 1944 e quelle recenti del coronavirus, a Varazze sono state ricordate sabato 13 giugno 2020 con due distinte manifestazioni di cordoglio:

- alle ore 10,30, il Vice sindaco Luigi Pierfederici, in rappresentanza del sindaco Alessandro Bozzano, assente per precedenti impegni, insieme al Comandante della Polizia Urbana, Mauro Vercesi, l'Assessore al Turismo Bettina Bolla e Graziella Caria, Responsabile della Segreteria del sindaco, ha deposto una corona d'alloro alla lapide in via Malocello, che ricorda il tragico evento aereo: cerimonia ridotta all'essenziale per le vigenti disposizioni sanitarie;

- alle ore 18: 00, nella chiesa parrocchiale di S. Ambrogio, Santa Messa officiata dal Parroco don Claudio Doglio il quale, alla presenza dei rappresentanti delle locali associazioni (Marinai d'Italia, Gruppo Alpini, U Campanin Russu e San Donato …, per citarne alcune) ha ricordato le vittime varazzine del Coronavirus.

Commoventi, sentite e partecipate commemorazioni, celebrate per non dimenticare due differenti e drammatiche tragedie, subite da tanti cari e indimenticabili cittadini.

Oggi come ieri, la comunità varazzina è vicina a quanti, familiari, parenti e amici, la pandemia da coronavirus ha portato via una persona cara, negando loro anche la possibilità di un ultima carezza e cerimonia funebre.

(Testo e immagini di Mario Traversi)

https://www.ponentevarazzino.com

Mercoledì 17 giugno 2020

© Riproduzione riservata

59 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: